Primo: Spaghetti all’amatriciana

Tempo ♣ : 30 minuti                         Difficoltà ♣ : Bassa

 

Ingredienti per 4 persone ♣

380 g di spaghetti. 200 g di guanciale magro di maiale o di pancetta tesa. 300 g di pomodori maturi e sodi. 1/2 cipolla. peperoncino rosso. 4 cucchiai di pecorino grattugiato. 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva. sale.

 

Preparazione ♣

Tagliate il guanciale a dadini e rosolatelo nell’olio: non appena il grasso si è dorato, togliete il guanciale dal tegame e mettetelo da parte. Nel fondo di cottura fate imbiondire la cipolla  tritata finemente, quindi unitevi i pomodori preventivamente sbollentati in acqua, pelati, privati dei semi e tagliati a filetti. Salateli e lasciateli asciugare per una decina di minuti a fuoco non eccessivamente vivace, quindi rimettete nuovamente il guanciale nel tegame e insaporite con un pezzetto di peperoncino o, se preferite, con del peperoncino macinato. Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua necessaria alla cottura degli spaghetti, portatela a ebollizione, salatela e cuoceteli al dente, scolateli, trasferiteli in una zuppiera e conditeli con la salsa. Completate con il pecorino grattugiato  e portate in tavola.

 

DiamanteNero2-1.gif

 

 

 

Primo: Spaghetti all’amatricianaultima modifica: 2012-02-23T12:05:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento